Ultimo Urlo - non visibile
Gli urli sono visibili solo agli utenti autorizzati.
 

ossigenoterapia domiciliare

Avv. Maurizio Guarnieri - Foggia

Moderatore: Maurizio G.

Regole del forum
AVVRTENZE
In conformità al dettato dell'articolo 17 bis del Codice Deontologico Forense, questo sito non riveste carattere pubblicitario ma costituisce uno strumento informativo della propria attività professionale, secondo correttezza e verità, nel rispetto della dignità e del decoro della professione e degli obblighi di segretezza e di riservatezza.
Le informazioni qui contenute devono essere sempre verificate col proprio avvocato di fiducia sia per controllarne l'attualità, sia per valutare differenti prassi degli uffici locali.
L'uso "fai da te" di tali notizie è assolutamente sconsigliato.

E' vietato sollecitare le risposte.
Possono rispondere solo gli esperti.
Le risposte date da semplici utenti verranno subito cancellate dall'amministratore o dai moderatori senza preavviso.
Ogni domanda dovra' essere effettuata in un singolo Post.
E' vietato accodare domande a post esistenti; solo l'autore della domanda potra' chiedere ulteriori spiegazioni o fornire altri dati sempre inerenti alla domanda iniziale.
Ogni altro post verra' immediatamente cancellato.

ossigenoterapia domiciliare

Messaggioda nadi il 11 ott 2010, 13:11

Buongiorno,
sono la mamma di una bimba che dopo 5 mesi di ospedale verrà a casa in dimissioni protette, quindi con l'ossigeno.
Noi siamo residenti in Sardegna, per la precisione a Carbonia ma viviamo a Bologna, dove ovviamente siamo domiciliati.
Ci hanno detto che alcune apparecchiature deve passarle l'asl del comune di residenza, che dovrebbe dare l'autorizzazione all'acquisto all'associazione del territorio di domicilio. L'asl del comune di Carbonia ha negato però questa autorizzazione.
Per poter dimettere la bambina è dunque necessario che sposti la residenza a Bologna.
Ci chiedevamo se l'asl di Carbonia può rifiutarsi di fornire i supporti necessari alla respirazione. Sono apparecchiature necessarie per la sopravvivenza di mia figlia, che noi anche volendo non possiamo comprare nè procurarci da soli. D'altronde la bambina non può essere trasportata lì, sia perchè è in cura qui a Bologna sia perchè lo spostamento metterebbe a rischio la sua vita.
Cosa fare?
orgogliosa mamma di sara 25+3 sett, 360g x 25cm
Immagine
e
luigi 38+1 kg 2,920x48cm
Immagine
Avatar utente
nadi
Uomo
Uomo
 
Messaggi: 2336
Iscritto il: 30 lug 2010, 17:43
Località: bologna

Re: ossigenoterapia domiciliare

Messaggioda laura il 24 nov 2010, 8:47

ciao, mi dispiace ma non posso rispondeti con pecisione.
l'assistenza sanitaria è decentata a livello regionale e quindi non so come si regola la sardegna o l'emilia romagna. ho fatto qualche ricerca ma non ho trovato nulla di rilevante.
vado quindi per ragionamento.
ovviamente sarebbe assurdo che l'ossigenoterapia nel tuo caso non sia a carico del ssn (volgio ben sperare che non sia così).
probabilmente la asl del vosto comune di residenza ha negato l'auotizzazione perchè la terapia va eseguita in una altra regione? oppure i motivio del rifuto sono altri?
e la asl di bologna che dice? basta che prendete la residenza li e poi tutto liscio? perchè se così è io aggirerei il problema e farei il cambio di residenza, magari solo uno di voi con la bambina.
fammi sapere
Laura, mamma di Ginevra nata a termine il 03.02.07
Avatar utente
laura
Cucciolo
Cucciolo
 
Messaggi: 414
Iscritto il: 17 lug 2007, 18:01
Località: viareggio


Torna a AVVOCATO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite

 


MKPortal ©2003-2008 mkportal.it