Ultimo Urlo - non visibile
Gli urli sono visibili solo agli utenti autorizzati.
 

Bimbi prematuri al nido: sì o no?

Area per parlare della crescita dei bimbi da 0 a 3 anni.

Moderatore: briseida

Bimbi prematuri al nido: sì o no?

Messaggioda giuliag83 il 6 nov 2015, 13:16

Salve a tutte!
Apro questo argomento che immagino abbia toccato in una certa misura quasi tutte voi...spero di averlo scritto nel posto giusto, in caso contrario spostatelo pure nel posto più opportuno.
Sono la mamma di Emma, nata a 35+3 di 1860 gr, che oggi ha 6 mesi anagrafici, 5 corretti.
A gennaio - febbraio del prossimo anno io vorrei riprendere a lavorare, Emma avrebbe 8-9 mesi anagrafici, 7-8 corretti, e mi sembrava un'età sufficiente per poterla mandare al nido.
Non ho date obbligate di rientro al lavoro, perché, per fortuna o purtroppo, sono libera professionista, però le necessità economiche cominciano a farsi sentire e se aspetto troppo rischio di perdere alcune collaborazioni, che avevo messo in stand by con la nascita di Emma.
Ho sempre pensato che il nido potesse essere una buona soluzione, oltre che di stimolo per la crescita della mia piccolina.
Emma infatti è un po' immatura dal punto di vista motorio, un po' per la prematurità, un po' perché ha portato, dalle dimissioni ad un mese fa, un tutore per correggere la displasia all'anca con cui è nata, che per 5 mesi le ha impedito qualunque movimento.
Ora stiamo recuperando abbastanza bene, ma ho pensato che stare in mezzo ad altri bimbi le sarebbe stato utile anche da questo punto di vista.
Ne ho parlato questa settimana con il pediatra, in occasione della visita dei 6 mesi, e lui è stato categorico: assolutamente niente nido!!!!
Premetto che Emma non ha avuto e non ha particolari problemi, se non la sopraddetta displasia all'anca, ora del tutto risolta e comunque non dovuta alla nascita prematura, un lieve ipotiroidismo congenito che stiamo curando con la somministrazione di Eutirox, e una crescita ponderale piuttosto lenta, infatti ad oggi la piccola pesa 4 kg per 57 cm di lunghezza.
Il pediatra sostiene che il suo quadro clinico, con una crescita così stentata, non è adatto all'inserimento al nido, perché sarebbe come metterla sotto un bombardamento di malattie, con il solo risultato di rallentare ulteriormente la sua crescita, o addirittura bloccarla.
Io a questo punto non so davvero cosa fare...
Mi piacerebbe sapere quali sono state le vostre esperienze in merito, per farmi un po' un quadro generale sulla cosa...é chiaro che voglio solo il meglio per Emma, e se non c'è alternativa cercherò una babysitter...
Grazie in anticipo a chi mi risponderà!
Giulia, mamma di Emma, nata il 25/04/2015 alla 35a settimana e di 1860 gr di peso
giuliag83
Prematuro
Prematuro
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 3 set 2015, 6:56

Re: Bimbi prematuri al nido: sì o no?

Messaggioda Marty7986 il 11 nov 2015, 0:49

Ciao Giulia... Anche la nostra pediatra, esperta neonatologa della TIN del gaslini, ci ha sconsigliato il nido purtroppo... Troppe malattie e i piccolini prematuri sono più delicati... Dell'asilo se ne parlerà a 3 anni con la scuola materna...
Io dovrei rientrare a inizio gennaio dopo le feste ma sono molto indecisa... Matilde mangia ancora esclusivamente al seno.. Abbiamo provato a darle il biberon con il mio latte tirarlo ma non vuole saperne di mangiare... Vedremo un pó come andrà... Cmq nel mio caso la terrebbe mia suocera.
Matilde 30/04/2015 - nata a 30+4 settimane - peso 1.230 kg - 38 cm - 45 giorni di TIN
Marty7986
Prematuro
Prematuro
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 28 set 2015, 22:34

Re: Bimbi prematuri al nido: sì o no?

Messaggioda Stella82 il 11 nov 2015, 11:05

Ciao Giulia,
dipende dai punti di vista.
Leonardo è nato alla 34 settimana ed ora ha 8 mesi anagrafici. La pediatra mi ha sconsigliato l'asilo fino almeno all'anno di età per via delle malattie. L'ideale, a suo parere, è dai 18 mesi quando iniziano ad essere più socievoli e a interagire maggiormente.
Secondo me dipende molto da bambino a bambino, da quanto cresce, come cresce e come reagisce e da come vi ponete voi.
Onestamente, non voglio chiudermi in casa per evitare che si ammali. Va bene essere previdenti e non portarlo in ospedale ma anche se si ammalano è meglio per loro perchè si rinforzano (non prendermi per una mamma crudele :twisted: . Abbiamo fatto il primo raffreddore ed ho sofferto più di lui ma sono convinta che tutto ci aiuti a crescere forti :lol: !).
Se leggi in giro, ti dicono di evitare i centri commerciali d'inverno ed anche le piscine. Quindi non vai a fare la spesa? E nemmeno prendere i regali di Natale? Io porto mio figlio in piscina una volta a settimana. Fa bene ad entrambe!
Come detto, tu sei la mamma, tu sai cosa ha avuto alla nascita, come si è sviluppata in questi 6 mesi e come è cresciuta. Ed onestamente lo sai meglio della pediatra (senza nulla togliere al loro lavoro!). Forse lasciala con la suocera (sappi per esperienza che sicuramente sarà super viziato e non te la caverai più :cry: :cry: :cry: :cry: :cry: :cry: :cry: ), falle fare il primo inverno in un luogo "semi protetto" e poi mandala!
Questo è quello che facciamo noi. Leonardo inzierà l'inserimento a febbraio quando avrà 11 mesi!
Considerando che l'asilo nido li aiuta ad essere più svegli, socievoli, abituati alla scuola e tutto il resto!

Una cosa che mi ha insegnato la mia pediatra: noi siamo i genitori e noi sappiamo meglio di chiunque altro cosa è meglio per i nostri figli! Senti la sua opinione ma se non ti convince puoi sempre chiedere pareri alternativi (considerando che comunque non sono delle scienze infuse :) )

Stella
Avatar utente
Stella82
Prematuro
Prematuro
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 7 ott 2015, 14:44
Località: Peschiera Borromeo

Re: Bimbi prematuri al nido: sì o no?

Messaggioda Mamù il 11 nov 2015, 14:57

Ciao,

anche a me sconsigliato il nido per il primo inverno..Anita è nata il 25/11 e fino alla fine di aprile abbiamo evitato centri commerciali, mezzi pubblici e posti affollati in genere come raccomandato dai neonatologi che avevano in cura la piccola. Eravamo piuttosto spaventati all'idea che potesse prendere la bronchiolite nonostante il synagis.. era molto delicata come penso tutti i prematuri. E' stato difficile ma sono contenta così. L'inverno successivo invece ci siamo comportati normalmente anche perchè cmq il fratellino già andava all'asilo e non potevamo evitare anche a lui i contatti con il resto del mondo!!! La bimba compirà due anni appunto il prossimo 25/11 e da settembre è iscritta alla sezione primavera della scuola materna. Io noto molto la differenza con il mio primo figlio che è nato a termine, lei si ammala molto più facilmente e quindi penso di aver fatto la scelta giusta seguendo il consiglio dei medici almeno il primo anno e posticipando l'ingresso all'asilo fino ai 20 mesi..
Simone, 39+2 2kg820gr
Anita, 32+0, 1kg500gr
Immagine
Immagine
Mamù
Gattonante
Gattonante
 
Messaggi: 175
Iscritto il: 7 nov 2014, 13:57

Re: Bimbi prematuri al nido: sì o no?

Messaggioda gabriella tolotti il 11 nov 2015, 15:28

C'è prematurità e prematurità. 35+4 è quasi a termine, e se non ci sono altri motivi particolari non vedo perché no. 32 magari è già un po' più seria, per il mio, nato a 26+3 per 500 gr. di peso, il nido al primo anno era fuori discussione. Non puoi contattare i neonatologi dell'ospedale e chiedere cosa ne pensano?
Fabio è nato il 21/01/2006 alla 26ma sett.
Pesava 510 gr

Immagine
Avatar utente
gabriella tolotti
Saggio
Saggio
 
Messaggi: 7985
Iscritto il: 20 nov 2007, 17:41
Località: (MB)

Re: Bimbi prematuri al nido: sì o no?

Messaggioda giuliag83 il 12 nov 2015, 15:12

Grazie mille per le vostre risposte!
Nel mio caso il problema, più che la prematurità, che di per sé non era grave, è il basso peso.
Emma è nata iugr di 1860 gr e sembra proprio che fatichi moltissimo a recuperare, infatti oggi, che ha 6 mesi mezzo, pesa poco meno di 4 kg.
Mi rendo conto anche io che se dovesse ammalarsi, oltre ad essere più a rischio perché pesa poco, rischierebbe di compromettere ulteriormente la sua crescita...
Questo però lo posso capire proiettato fino all'anno o al massimo all'anno e mezzo di età, ma non farle fare proprio per niente il nido mi sembra esagerato.... non posso e non voglio certo farla vivere dentro una palla di vetro!!!
Giulia, mamma di Emma, nata il 25/04/2015 alla 35a settimana e di 1860 gr di peso
giuliag83
Prematuro
Prematuro
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 3 set 2015, 6:56

Re: Bimbi prematuri al nido: sì o no?

Messaggioda gabriella tolotti il 12 nov 2015, 15:23

Io comunque non credo che i bambini fino a 3 anni abbiano tutta questa necessità di compagnia di coetanei. Quando sono piccoli sono più che altro legati alla mamma. Dalla materna le cose cambiano, ma penso che il nido sia più che altro utile alle mamme che lavorano che ai bambini. Il mio, essendo nato prematuro a gennaio, ha iniziato la materna a 3 anni e mezzo anagrafici. L'anno prima aveva frequentato uno spazio giochi per tre mattine a settimana, giusto per iniziare a farlo stare un po' con gli altri bambini (erano in 5 o 6, quindi a basso rischio di malattie varie), ma la vera fase di socializzazione è arrivata dopo qualche mese che frequentava la materna, quando si è legato ad una bambina con cui tra l'altro ogni tanto ci troviamo ancora adesso che fanno la 4a elementare :mrgreen:
Fabio è nato il 21/01/2006 alla 26ma sett.
Pesava 510 gr

Immagine
Avatar utente
gabriella tolotti
Saggio
Saggio
 
Messaggi: 7985
Iscritto il: 20 nov 2007, 17:41
Località: (MB)

Re: Bimbi prematuri al nido: sì o no?

Messaggioda giuliag83 il 12 nov 2015, 18:45

Beh, io stessa non ho frequentato il nido ai miei tempi, e ho cominciato con la scuola materna, quindi a 3 anni.
Sono stata fino ai tre anni con una babysitter, di cui tra l'altro ho un ricordo meraviglioso, e che è stata come una seconda mamma per me..
Chiaramente se potessi scegliere lascerei volentieri Emma con i nonni, ma purtroppo sono tutti lontani, quindi o nido o babysitter, perché comunque ad un certo punto al lavoro dovrò tornare per forza!
È che la babysitter mi spaventa un po' di più, perché il rapporto diventa molto esclusivo, e bisogna avere la fortuna di trovare la persona giusta, cosa non scontata!!
Poi è chiaro che farò quello che è meglio per la mia piccola... anche io la prima volta che ha preso il raffreddore sono stata malissimo nel vederla un po' sofferente.... non oso immaginare quando si ammalerà per davvero!!!!!
Giulia, mamma di Emma, nata il 25/04/2015 alla 35a settimana e di 1860 gr di peso
giuliag83
Prematuro
Prematuro
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 3 set 2015, 6:56

Re: Bimbi prematuri al nido: sì o no?

Messaggioda Mamù il 13 nov 2015, 9:27

Io sono stata per lungo tempo gelosa anche dei nonni, per cui ti capisco..però considerato il peso della bimba, la prematurità e la sua difficoltà ( frequente per altro tra i prematuri) nel prendere peso, forse varrebbe la pena, magari giusto fino ai 18/24 mesi in base a come procederà, considerare l'idea della babysitter..più che altro eprchè effettivamente una malattia un po' più seria rischierebbe di debilitarla eccessivamente..e cmq siamo noi gelose, ai bambini non viene nemmeno in mente di sostituire la loro mamma con la nonna o con la babysitter!!!!!!!!!!
ti abbraccio
Simone, 39+2 2kg820gr
Anita, 32+0, 1kg500gr
Immagine
Immagine
Mamù
Gattonante
Gattonante
 
Messaggi: 175
Iscritto il: 7 nov 2014, 13:57

Re: Bimbi prematuri al nido: sì o no?

Messaggioda silvia73 il 14 nov 2015, 17:17

Il nido al mio paese non c'è per cui nessuno dei due ci è andato. Andrea è andato alla materna regolarmente, fino ai tre anni ho avuto la baby sitter, Daniele purtroppo no, il primo anno, dopo solo un mese di frequenza, è finito in ospedale in fin di vita per una bronchiolite, ce la siamo ri-vista davvero brutta, dopo 15 gg di ospedale ne siamo usciti con una terapia polmonare che continua tuttora e un'asma cronica. Cmq....da lì ci hanno consigliato vivamente di non mandarlo più e così abbiamo fatto, pena continui ricoveri. L'ultimo anno è andato un pò a spizzichi e smozzichi, molte volte malato, ma "salvato" dalla terapia. E lì ce lo siamo gestito io e mio marito, mia mamma era già in pensione ma non volevo darle un impegno così grosso, perchè improvvisamente poteva avere una crisi da ricovero. Io lavoravo il mattino e mio marito ha chiesto di poter fare tutti i pomeriggi e così per due anni siamo andati avanti curandolo noi, poi a 6 anni e 1/2 è andato praticamente direttamente a scuola. Poi si è rinforzato e si ammala anche meno dei suoi compagni. Cmq ho amiche con bimbi sani e nati a termine al nido e sono sempre sempre malati, figurati gli altri....
Silvia - mamma di:
- Andrea - 10.03.1995 - 35 sett. 2200 gr
- Daniele - 23.02.2005 - 23 sett. + 4 gg 560 gr
la nostra storia sul sito www.danielenegro.it
Avatar utente
silvia73
Saggio
Saggio
 
Messaggi: 7604
Iscritto il: 5 apr 2007, 18:37
Località: Bobbio (PC)

Re: Bimbi prematuri al nido: sì o no?

Messaggioda StefyFra il 17 nov 2015, 10:58

La mia bimba nata non è mai andata al nido anche se non ha avuto grandi problemi respiratori e quando ho avuto bisogno di una babysitter ( fra i miei due cuccioli ci sono due anni esatti) ho avuto la fortuna di trovare unna persona splendida... Adesso francy va alla scuola d' infanzia e il piccolo adesso ha 16 mesi ( non prematuro e senza problemi con l' alimentazione) lo scorso anno ha fatto due volte la bronchiolite, quest' anno abbiamo già fatto due cicli di aerosol e tosse costante per cui la pediatra mi ha fortemente consigliato di evitare il nido..dovrà già fare i conti con quello che porta a casa la sorellina... Per cui ho scelto il part time e per fortuna ho mia mamma che abita di fronte a noi...
Stefania mamma di Francesca 4/08/12 34w 1,890 kg 42cm e di Andrea 29/07/14 37+5 w 3,880 kg 50,5cm
Avatar utente
StefyFra
Lattante
Lattante
 
Messaggi: 145
Iscritto il: 28 apr 2013, 0:43

Re: Bimbi prematuri al nido: sì o no?

Messaggioda giuliag83 il 17 nov 2015, 14:02

Grazie ragazze,
le vostre risposte mi sono molto utili!
Un po' già lo immaginavo, ma mi sembra di capire che mandare i bimbi al nido è un po' come mandarli in guerra quando sono così piccoli!! Direi che stavolta devo dare ragione al pediatra...
Non che pensassi diversamente, ma non vado molto d'accordo con il pediatra e so che lui, per partito preso, non approva il nido, per cui mi interessava proprio avere qualche riscontro effettivo da chi ci è già passato, come voi, per farmi un'idea più oggettiva..soprattutto perché avevo paura di privare Emma di qualcosa, tenendola a casa, anche perché sento molte mamme che mandano i bimbi al nido e sono tutte molto contente dell'esperienza.

Rilancio il tema chiedendovi un ulteriore consiglio.
Qui a Ferrara, dove abitiamo, c'è un gruppo che si occupa di sostegno all'allattamento, che mi è stato molto utile per riuscire a passare dall'allattamento con il biberon a quello al seno, che organizza un sacco di gruppi con incontri settimanali per le mamme e i bimbi da 0 a 12 mesi.
Prima di affrontare l'argomento nido con il pediatra, mi ero iscritta con Emma ad uno di questi gruppi: sarebbe una mattina a settimana, in cui mi troverei con altre 7-8 mamme e con i loro bimbi, con il supporto di 3 educatrici, per far giocare i piccoli, stare in compagnia, e discutere di vari argomenti, come allattamento, svezzamento, ecc...
Dovrei cominciare questo giovedì, ma mi è venuto il dubbio che anche questo tipo di esperienza possa essere pericolosa per la mia piccola, perché potrebbe esporla a molti virus, essendoci altri bimbi...
È vero che non sarebbe come il nido, cioè non sarebbe tutti i giorni, ma solo mezza giornata a settimana, però non vorrei fosse comunque rischioso per lei..
Voi cosa ne pensate?
Giulia, mamma di Emma, nata il 25/04/2015 alla 35a settimana e di 1860 gr di peso
giuliag83
Prematuro
Prematuro
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 3 set 2015, 6:56

Re: Bimbi prematuri al nido: sì o no?

Messaggioda Mamù il 19 nov 2015, 9:22

Ciao Giulia,

sono arrivata un po' in ritardo visto che giovedì è oggi...che cosa hai deciso di fare? Parteciperai al gruppo? Io sono un po' paranoica e quindi aspetterei di passare il primo inverno conoscendomi... :?

Però sicuramente non è come il nido un incontro di questo tipo, per cui...aspetto come te di sentire il parere delle altre mamme!
Simone, 39+2 2kg820gr
Anita, 32+0, 1kg500gr
Immagine
Immagine
Mamù
Gattonante
Gattonante
 
Messaggi: 175
Iscritto il: 7 nov 2014, 13:57

Re: Bimbi prematuri al nido: sì o no?

Messaggioda giuliag83 il 19 nov 2015, 10:07

Ciao!
Ieri abbiamo avuto la visita dei sei mesi corretti dalla neonatologia, e ne ho approfittato per chiedere consiglio anche a lei sull'argomento.
Lei mi ha sconsigliato di partecipare anche all'incontro settimanale a cui avevo iscritto Emma: ha detto un po' quello che sostenete anche voi, e cioè che a questa età i bimbi non hanno ancora realmente necessità e capacità di socializzazione, e che quindi al momento sarebbe più il rischio che l'effettivo beneficio...insomma secondo lei il gioco non vale la candela! Mi ha consigliato di aspettare la primavera, qua de lei sarà più grande, e sarà passato il periodaccio dei malanni di stagione.
A questo punto ho deciso di restare a casa, anche perché proprio ieri, alla bimba di un'amica, che va ad un gruppo simile, è scoppiata la sesta malattia...presa proprio da un'altra bimba, che la madre aveva portato all'incontro con la febbre (!!!) !!!
Giulia, mamma di Emma, nata il 25/04/2015 alla 35a settimana e di 1860 gr di peso
giuliag83
Prematuro
Prematuro
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 3 set 2015, 6:56

Re: Bimbi prematuri al nido: sì o no?

Messaggioda Mamù il 19 nov 2015, 11:03

Beh direi che il consiglio della neonatologa è quello più importante, quindi hai fatto bene a lasciar perdere se ti ha detto così!
La sesta malattia per la tua piccola è decisamente da evitare per quanto non sia tra le malattie infettive peggiori, ma questi cuccioli sono tanto piccini che è meglio proprio stare lontani dalle malattie finchè si può!!!!!!
buona giornata!!!
Simone, 39+2 2kg820gr
Anita, 32+0, 1kg500gr
Immagine
Immagine
Mamù
Gattonante
Gattonante
 
Messaggi: 175
Iscritto il: 7 nov 2014, 13:57


Torna a Bimbi 0 - 3 anni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

 


MKPortal ©2003-2008 mkportal.it