Ultimo Urlo - non visibile
Gli urli sono visibili solo agli utenti autorizzati.
 

ritardo di linguaggio

Area per parlare della crescita dei bimbi da 0 a 3 anni.

Moderatore: briseida

ritardo di linguaggio

Messaggioda Ilaria81 il 14 dic 2016, 16:38

Ciao a tutti/tutte

Mi chiamo Ilaria sono di Reggio Emilia e mio figlio si chiama Emanuele.

Emanuele ha 32 mesi di età corretta ed è nato prematuro di 33 settimane... Alla nascita pesava 1kg 800 respirava autonomamente, non ha avuto problemi a livello celebrale e non ha avuto grossi problemi a parte un ritardo motorio (cammino acquisito a 20 mesi e problemi intestinali di stitichezza)

Al momento ha ancora risvegli notturni ma purtroppo abbiamo girato tutti gli ospedali dell'Emilia Romagna e nessuno ci ha saputo aiutare..

Io per Emanuele sono in paranoia completa perché non fa ancora frasi e dice solo 20 parole..Capisce tutto ma sembra che non si sforzi di parlare: è seguito presso il centro di neuropsichiatria infantile fa psicomotricità due volte alla settimana e va alla materna come anticipo .
Probabilmente c/o il centro inizieranno una terapia logopedica..Abbiamo anche fatto una consulenza privata e la logopedista ci ha detto che ha un ritardo di linguaggio e di continuare a stimolarlo...

Noi lo stimoliano in tutti i modi da quando aveva 2 anni con libri , gli parliamo molto poi mia figlia che ha quasi 6 anni le parla molto. Cosa possiamo fare secondo voi ? Cosa mi consigliate?

PS: tra di voi c'è qualcuno della mia zona?'

grazie per il vostro aiuto
Ilaria81
Prematuro
Prematuro
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 13 dic 2016, 18:02
Località: Reggio Emilia

Re: ritardo di linguaggio

Messaggioda briseida il 14 dic 2016, 20:34

Ciao Ilaria,
Mia figlia è sorda moderata severa e ha un forte ritardo di linguaggio. Lei è nata a 23+5 settimane e ha avuto tanti problemi, emorragia cerebrale inclusa. È seguita dalla logopedista dai 7 mesi corretti. A 36 mesi diceva 8 parole, ora ha 7 anni e parla tantissimo, ma ancora non risponde domande sui cui non abbia lavorato prima molto. Abbiamo escluso il TEL e finalmente ci siamo rassegnati all'evidenza che il ritardo di linguaggio è collegato (nel suo caso) a un insieme di circostanze.
Tuo figlio è ancora piccolo ma, se c'è un problema, è importante intervenire presto. Siete sicuri che non abbia problemi uditivi? Quante lingue parlate a casa? Noi tre, è questo non ci aiuta...
Alberto e Fanny genitori di
* Jaume 06/08/2009 - 12/08/2009 - 23 sett + 5 gg 750gr
* Ada 06/08/2009 - 23 sett + 5 gg 550gr - a casa dal 29/12/2009

ImmagineImmagine
http://piccolaada.blogspot.com
Avatar utente
briseida
Anziano
Anziano
 
Messaggi: 3488
Iscritto il: 26 ago 2009, 9:04
Località: Cerdanyola del Vallès (Barcelona)

Re: ritardo di linguaggio

Messaggioda Ilaria81 il 15 dic 2016, 10:21

Ciao Briseida

Si i controlli dell'udito li abbiamo effettuati a giugno 2016 ed è tutto ok.
A casa parliamo solo italiano e lo stimoliamo molto...

A volte dice qualcosa , a volte usa i gesti ma a livello neurologico non ci sono problemi perché ha fatto altri controlli e anche i neuropsichiatri del follow up della neonatologia di reggio emilia ce l'hanno confermato.

Speriamo sia solo questione di tempo....
A gennaio io e mio marito dobbiamo incontrarci con la neuropsichiatra del centro dove è seguito da quando è nato e ci spiegherà come intende proseguire (io spingerò perchè inizi logopedia il prima possibile)
Ilaria81
Prematuro
Prematuro
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 13 dic 2016, 18:02
Località: Reggio Emilia

Re: ritardo di linguaggio

Messaggioda Ilaria81 il 15 dic 2016, 10:35

E' seguito fin dalla nascita nel centro di neuropsichiatria infantile (con il pubblico) per problema a un piede e adesso è seguito per la parte del linguaggio...

Ho fatto solamente una consulenza privata con una logopedista anche perché fare logopedia privatamente sono costi esorbitanti....per un periodo posso farcela ma se dovessi andare avanti anni diventerebbe molto dispendioso...
Ilaria81
Prematuro
Prematuro
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 13 dic 2016, 18:02
Località: Reggio Emilia

Re: ritardo di linguaggio

Messaggioda Mdimamma il 10 gen 2017, 13:00

Salve :)

Sono la mamma di un bambino prematuro di 14 mesi nato a 32 settimane, 1,890 kg 42 cm, in seguito ad arresto di crescita e assenza di movimenti fetali. Nonostante la nascita improvvisa, con cesareo d'emergenza, e le condizione iniziali estreme, il bimbo ha ripsosto bene a tutti gli esami neurologici, compreso l'EEG da dormiente. La cosa che mi preoccupa è che, nonostante sia abbastanza vivace e attivo per l'età che ha, non dice nemmeno una parola. Non ha mai accennato alla parola MAMMA, nemmeno ci prova a simulare il suono della lettera M. Ovviamente non dice nemmeno BABBO, anche se qualche suono con la B lo fa, ad esempio "BABABABA". Oltre a questo non indica e non saluta, o almeno accena il saluto solo quando vuole lui e quando non c è nessuno da salutare. Da un mesetto a questa parte ha imparato a battere le mani. I neonatologi che lo hanno seguito fin dalla nascita mi hanno detto di aspettare I 17 mesi e a quel punto, se continuerà a non dire nemmeno mamma e babbo, dovremmo portarlo in un centro logopedistico. Sono preoccupata. Che sia svogliatezza o ritardo di linguaggio? So che è presto, magari fra un mese inizierà a parlare ma che non dica una parola mi preoccupa davvero tanto.
Grazie mille per avermi ascoltata. Buona giornata :)

P.s: Suo padre ha iniziato a parlare a 4 anni. Sarà genetica?!
Mdimamma
Prematuro
Prematuro
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 10 gen 2017, 12:20

Re: ritardo di linguaggio

Messaggioda gabriella tolotti il 10 gen 2017, 14:58

La genetica potrebbe avere un suo ruolo. Anni fa, se un bambino aveva dei ritardi, si aspettava e basta. Adesso, soprattutto se prematuri, sono sotto la lente di ingrandimento. Entro certi limiti, questo è un bene, con i giusti stimoli sviluppano competenze che magari non avrebbero sviluppato. Bisogna fare attenzione però a non esagerare, Ogni bambino ha i suoi tempi, non credo sia importante che raggiunga un obiettivo qualche mese prima, l'importante è che lo raggiunga. Il mio, essendo molto prematuro, ha fatto tutto in ritardo. Io, esclusi danni neurologici gravi, ho scelto di non stressarlo e di non stressarmi. Ho lasciato che facesse tutto con i suoi tempi, e alla fine ha fatto tutto, e per certi versi anche di più.
Fabio è nato il 21/01/2006 alla 26ma sett.
Pesava 510 gr

Immagine
Avatar utente
gabriella tolotti
Saggio
Saggio
 
Messaggi: 7985
Iscritto il: 20 nov 2007, 17:41
Località: (MB)


Torna a Bimbi 0 - 3 anni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

 


MKPortal ©2003-2008 mkportal.it