Ultimo Urlo - non visibile
Gli urli sono visibili solo agli utenti autorizzati.
 

Ada alla ricerca dell'avventura

Area per parlare della crescita dei bimbi da 3 a 6 anni.

Moderatore: MammaSole

Re: Ada alla ricerca dell'avventura

Messaggioda milla il 27 ott 2013, 19:38

Sicuramente mi sono persa qualche puntata di questa avventura! Che coraggio! Io non riuscirei a spostarmi dal mio quartiere per paura di muovere troppi fili intorno a Tommaso, figuriamoci cambiare paese e lingua! Poi, un conto sono spagnolo e italiano, un conto è confrontarsi con lo svedese! In bocchissima al lupo, e facci sapere... a questo punto siamo curiose come scimmie...
Immagine Mamma orgogliosa di Tommaso 25+2 650g alla nascita il 15/09/2006, Angioletto(2009) e di Filippo 38+2 3650g alla nascita il 4/11/2010
Avatar utente
milla
Gattonante
Gattonante
 
Messaggi: 162
Iscritto il: 24 nov 2009, 23:56
Località: Firenze

Re: Ada alla ricerca dell'avventura

Messaggioda briseida il 19 nov 2013, 21:14

E finalmente aggiorno il post di Ada!
Scusate ma qui il tempo passa in fretta e sono successe tante cose in due mesi che non sapevo da dove iniziare...

Allora, Alberto si trova benissimo al lavoro e sta seguendo il secondo corso di svedese. Io ho passato le tre prime settimane a sistemare casa (devo aprire ancora 10 pacchi rimasti in salone) e da lunedi 18 novembre frequento un corso intensivo di svedese tutte le mattine. Ada esce della scuola alle 13.30 ore e sono impegnatissima anche se per il momento non lavoro.

Abiamo finito quasi tutte le prattiche burocratiche e Ada ha già avuto due visite in ospedale (otorrino e neurologa). La settimana prossima ci vedono in psicologia e nel centro di riabilitazione uditiva. Non esistono le attese il giorno delle visite (ti ricevono all'ora stabilita) ma entrare nel sistema non è poi cosi facile (innanzitutto ci vuole il personnummer, ma anche quando lo hai la programmazione delle visite specialistiche è lenta).

Avevamo scelto una scuola internazionale per Ada ed è andata malissimo, al punto che giovedi prossimo inizia in un kindergarten svedese (pubblico). Le tre prime settimane di corso tutto è filato liscio, le maestre dicevano che Ada era una bambina sempre allegra, "sweet" and "bright", ma si è fatta la pipi adosso due giorni ed è cascato il mondo. La vice ci ha inviato una mail per dirci che avrebbero ridotto la giornata scolastica di Ada al minimo legale (tre ore al giorno) senza nemmeno riunirci e senza spiegare il vero motivo di questa decisione ("molti" incidenti con la pipi, cade spesso, sale sui mobili e bla bla bla...). Vale ci ha consigliato di andare al comune a spiegare la situazione e cosi abbiamo fatto, la direttrice della scuola si è scusata tantissimo e ci ha chiesto due settimane con l'orario ridotto per poter valutare i bisogni di Ada (conoscevano da agosto i suoi problemi ma non hanno fatto niente per darle sostegno). Noi abbiamo detto di si ma avvertendola che la fiducia si era rotta e che avevamo intenzione di portare Ada in un'altra scuola. Cosi, sono passate le due settimane senza che loro facessero niente in assolutto... Il rapporto con le maestre è buono e Ada si è sempre trovata bene, sicuramente sono "solo" le dirigenti a non volere bambini con bisogni speciali (nello stesso corso c'è un maschietto con problemi che non so determinare ed è da mesi che fa l'orario ridotto, sembra sia la soluzione universale.). Devo dire che ho avuto 20 giorni brutissimi, sono ritornate le paure e ancora non ho ricuperato completamente la visione ottimistica riguardo al futuro di mia figlia, ma comunque siamo andati avanti.

Purtroppo abbiamo verificato troppo presto che anche nel paradiso dell'igualtà ci sono cose che non funzionano come dovrebbero, speriamo solo di aver più fortuna nella prossima scuola...

Per le lingue, non so fino a che punto la introduzione dello svedese (inglese in questi due primi mesi di corso) rallenterà lo sviluppo (lento da per se) di Ada nel parlare. Da quando siamo qui lei guarda Peppa Pig in inglese e non mi sembra per niente scomoda, infatti dice qualche parola in inglese (hello, bye, soap, etc.)

Conta (e sa cosa significa) fino a 10, conosce tutto l'alfabeto, disegna qualche figura con occhi, bocca e collo (quando ne ha voglia), non chiede di andare in bagno ma normalmente controlla bene, continuamo a litigare con lei per portarla a letto e non abbiamo vita al di là di lei, la sua testardaggine continua a peggiorare e alcuni giorni avrei voglia di ammazzarla, mi lamento continuamente (troppo, me ne rendo conto), ma in realtà continua ad essere la mia piccola e la voglio bene! :)

NB. Qualche settimana fa ci è capitato di guardare con Ada registrazioni che avevamo fatto nei mesi di TIN. Sicuramente non si riconosceva ma sembrava molto dispiaciuta, diceva solo "bebè pupa" (il bimbo ha male). :(
Alberto e Fanny genitori di
* Jaume 06/08/2009 - 12/08/2009 - 23 sett + 5 gg 750gr
* Ada 06/08/2009 - 23 sett + 5 gg 550gr - a casa dal 29/12/2009

ImmagineImmagine
http://piccolaada.blogspot.com
Avatar utente
briseida
Anziano
Anziano
 
Messaggi: 3490
Iscritto il: 26 ago 2009, 9:04
Località: Cerdanyola del Vallès (Barcelona)

Re: Ada alla ricerca dell'avventura

Messaggioda MammaSole il 20 nov 2013, 7:31

Mi spiace che sarete costretti a cambiare scuola per Ada, ma per fortuna sono solo due mesi, l'importante che nella scuola nuova siano più preparati!
I 4 anni sono molto faticosi, sono piccoli ancora, al tempo stesso incominciano ad affermare la loro personalità ed esprimere bisogni più profondi di mangiare, bere o essere coccolati.
Resisti... è quello che dico anche a me stessa.
Maria Sole è nata il 20 luglio 2009 - w 31+5 gr 1370 cm 41 - 30 gg di TIN
Diego è nato il 28 novembre 2011 - w 37+4 gr 3240 cm 48,5 - a casa dopo 5 giorni

ImmagineImmagine

ImmagineImmagine
Avatar utente
MammaSole
Signore
Signore
 
Messaggi: 3003
Iscritto il: 28 nov 2009, 20:57
Località: Torino

Re: Ada alla ricerca dell'avventura

Messaggioda 74dani il 20 nov 2013, 9:56

allora tutto il mondo è paese :wink: !mi dispiace per Ada che deve cambiare scuola ed amici, ma loro fanno presto
alessia 21/06/08 31w 985g
Avatar utente
74dani
Omaccione
Omaccione
 
Messaggi: 2765
Iscritto il: 15 ott 2008, 18:13
Località: treviglio

Re: Ada alla ricerca dell'avventura

Messaggioda Fran73 il 20 nov 2013, 11:10

Hej Fanny! :D
Mi dispiace per l'esperienza della scuola... devono aver preso alla leggera l'inserimento di Ada. A parte i suoi problemi specifici, mi sembra normale aspettarsi che una bimba di 4 anni che arriva da un altro paese e non parla la lingua potrebbe aver bisogno di un aiuto in piu'. Comunque bene che con la maestra Ada avesse un buon rapporto, cosi' questa esperienza non le rimarra' impressa come troppo negativa.
Speriamo che la nuova scuola sia meglio! Tu cerca di non stressarti e rimani ottimista.

Sicuramente un'altra lingua ci mettera' un po' ad essere acquisita da Ada, ma cerca di non considerarla "una perdita di tempo" ma un arricchimento delle sue esperienze.. verra' in contatto con suoni nuovi, un'altra intonazione... tutto cio' fara' lavorare di piu' il suo cervello! tornera' a casa stanca morta (e forse fara' meno storie per andare a letto :wink:) secondo me sul lungo periodo, se avra' le persone giuste intorno a se', sara' un'esperienza positiva! fra l'altro se anche a Lund ci sono tanti immigrati, le maestre dovrebbero essere abituati a bambini che hanno una lingua materna diversa dallo svedese!
e poi intanto continua a parlare a casa con voi nella lingua che conosce.

Io sono svedese solo "a distanza", ma recentemente ho avuto l'impressione che in generale tutto venga "semplificato e alleggerito" in Svezia, per non angosciare la comunita'... per esempio leggevo un articolo su un bambino autistico ed i suoi problemi, ma la conclusione era che, anche se nessuna terapia funzionava con lui e i genitori erano divorziati per lo stress, tutto andava bene :|
Anche noi abbiamo avuto problemi di personnummer (Anneli ce l'ha, ma visto che non abita in Svezia non e' nel sistema..) alla fina la fisioterapista ci ha fatto una visita gratis, perche' era impossibile registrarla!
La logopedia dev'essere invece molto buona in Svezia, ci racconterai. Anzi, se ti capita, io sto cercando uno studente di logopedia svedese che abbia voglia di venire alla pari a casa nostra l'anno prossimo (SOGNI DI MAMMA!!) ... se conosci qualcuno, fammi un fischio!

in bocca al lupo!!
Fran
mamma di:
Anneli, nata il 14/07/2010, a 32 settimane, 1.495 kg e
Ida, nata il 4/10/2012, a 38 settimane, 2.640 kg.

Immagine
Avatar utente
Fran73
Ometto
Ometto
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 10 feb 2011, 18:19
Località: Bruxelles (Belgio)

Re: Ada alla ricerca dell'avventura

Messaggioda briseida il 20 nov 2013, 13:09

Fran, io invece ho avuto l'impressione contraria. In Spagna ci sono meno risorse ma le maestre sono abituate a integrare tutti i bambini nel gruppo, anche quelli che hanno problemi. Qui invece per ogni cosa ci vuole uno specialista (cosi sembra almeno a me). Si spaventano presto, e infatti le maestre di Ada (3 adulti per 7 bambini in tutto) si erano lamentate perchè aveva bisogno di una persona solo per lei (mai avuta in Spagna e la sua maestra non si è mai lamentata avendo una classe con 25 bambini). Vedremmo ora...

Non ho ancora capito come funziona la logopedia ma non si fa a scuola. La settimana prossima abbiamo la visita nel centro di riabilitazione uditiva e saprò dirti qualcosa.

Se ho capito bene, tuo marito è svedese, no?
Alberto e Fanny genitori di
* Jaume 06/08/2009 - 12/08/2009 - 23 sett + 5 gg 750gr
* Ada 06/08/2009 - 23 sett + 5 gg 550gr - a casa dal 29/12/2009

ImmagineImmagine
http://piccolaada.blogspot.com
Avatar utente
briseida
Anziano
Anziano
 
Messaggi: 3490
Iscritto il: 26 ago 2009, 9:04
Località: Cerdanyola del Vallès (Barcelona)

Re: Ada alla ricerca dell'avventura

Messaggioda Fran73 il 20 nov 2013, 15:06

Mia mamma e' svedese, ma e' trasferita in Italia per amore ed io sono nata in Italia. Ho passato molte vacanze in Svezia dai nonni, ma non sono mai restata piu' di 2 mesi di seguito in Svezia. Adesso ci vado solo qulache volta per le vacanze, visto che mia mamma si e' semi-trasferita in Svezia.
Ho imparato la lingua da nonni e cugini, e da 3 ragazze alla pari che abbiamo ospitato quando ero piccola.
Poi qui in Belgio ho conosciuto mio marito, italiano, e quindi la mia svedesita' si sta pian piano diluendo.. fortuna che ci sono le canzoni e le filastrocche, che mantengono il legame con la Svezia!

e' buffo che per te per ogni cosa ci vuole uno specialista.. avevo chiesto a mia cugina (mamma da poco) il nome del suo pediatra quando Anneli era malata.. e lei non ne conosceva neanche uno, perche' quando il bimbo e' malato fanno a vedere solo l'infermiera..

Fran
mamma di:
Anneli, nata il 14/07/2010, a 32 settimane, 1.495 kg e
Ida, nata il 4/10/2012, a 38 settimane, 2.640 kg.

Immagine
Avatar utente
Fran73
Ometto
Ometto
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 10 feb 2011, 18:19
Località: Bruxelles (Belgio)

Re: Ada alla ricerca dell'avventura

Messaggioda briseida il 20 nov 2013, 15:16

Ahh, allora sei tu mezzo svedese!!! Che bello, mi potresti aiutare con la lingua! :lol: :lol:

È vero, per i bambini sani la infermiera basta (nel värdcentral non so se esista nemmeno la figura del pediatra, Ada è stata visitata dal medico di famiglia, che ha fatto le derivazioni in ospedale). Io parlo della scuola (almeno quella che fino ad oggi ha frequentato Ada), dove ogni deviazione dallo standard è vista come un "problema" che va trattato per uno specialista. Nella scuola c'è persino un ufficio di "risorse", non so se la persona che ci lavora sia psicologa o meno, ma non ci ha mai chiamati per parlare su Ada. C'è anche una infermiera che si incarica delle revisioni di routine, se ho capito bene dai 6 anni in poi i bambini sono seguiti direttamente lì.

Sono appena arrivata di prendere Ada e portarmi via tutte le sue cose, la maestra mi ha detto che è stato un piacere lavorare con lei, che è una bambina sempre allegra, dolce e positiva. La direttrice e la vice non sono comparse in nessun momento. Boh! Streghe fino alla fine...
Alberto e Fanny genitori di
* Jaume 06/08/2009 - 12/08/2009 - 23 sett + 5 gg 750gr
* Ada 06/08/2009 - 23 sett + 5 gg 550gr - a casa dal 29/12/2009

ImmagineImmagine
http://piccolaada.blogspot.com
Avatar utente
briseida
Anziano
Anziano
 
Messaggi: 3490
Iscritto il: 26 ago 2009, 9:04
Località: Cerdanyola del Vallès (Barcelona)

Re: Ada alla ricerca dell'avventura

Messaggioda milla il 20 nov 2013, 16:04

Allora veramente tutto il mondo è paese...La civilissima Svezia si comporta così con chi ha maggiori bisogni? Certo, eludendo i problemi, sono, si, i primi della classe!!!! :evil: Il problema c'è, ma, ops..., non appare...
Immagine Mamma orgogliosa di Tommaso 25+2 650g alla nascita il 15/09/2006, Angioletto(2009) e di Filippo 38+2 3650g alla nascita il 4/11/2010
Avatar utente
milla
Gattonante
Gattonante
 
Messaggi: 162
Iscritto il: 24 nov 2009, 23:56
Località: Firenze

Re: Ada alla ricerca dell'avventura

Messaggioda briseida il 20 nov 2013, 17:06

Non vorrei giudicare tutto un paese per questa (bruttissima) sperienza, la scuola è internazionale e segue un sistema un po' diverso dallo schema svedese, ma sia la direttrice che la vice sono svedesi... :roll: :roll: Si Milla, nel nostro caso è andata proprio cosi...

Fra un mese o due vi dirò come si comportano nell'altra scuola, questa volta pubblica e svedese al 100%...
Alberto e Fanny genitori di
* Jaume 06/08/2009 - 12/08/2009 - 23 sett + 5 gg 750gr
* Ada 06/08/2009 - 23 sett + 5 gg 550gr - a casa dal 29/12/2009

ImmagineImmagine
http://piccolaada.blogspot.com
Avatar utente
briseida
Anziano
Anziano
 
Messaggi: 3490
Iscritto il: 26 ago 2009, 9:04
Località: Cerdanyola del Vallès (Barcelona)

Re: Ada alla ricerca dell'avventura

Messaggioda nadi il 20 nov 2013, 20:28

:shock: fanny mi dispiace un sacco!! che strano comportamento! e sì, sono proprio streghe! boh forse lì c'è una mentalità diversa che non capisco, ma se un bambino frequenta due mesi e poi cambia scuola almeo un colloquio... speriamo che la nuova scuola sia meglio!! xxxxxxxxx
orgogliosa mamma di sara 25+3 sett, 360g x 25cm
Immagine
e
luigi 38+1 kg 2,920x48cm
Immagine
Avatar utente
nadi
Uomo
Uomo
 
Messaggi: 2336
Iscritto il: 30 lug 2010, 17:43
Località: bologna

Re: Ada alla ricerca dell'avventura

Messaggioda Fran73 il 21 nov 2013, 16:44

Ha gia' cominciato la nuova scuola?

Fran
mamma di:
Anneli, nata il 14/07/2010, a 32 settimane, 1.495 kg e
Ida, nata il 4/10/2012, a 38 settimane, 2.640 kg.

Immagine
Avatar utente
Fran73
Ometto
Ometto
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 10 feb 2011, 18:19
Località: Bruxelles (Belgio)

Re: Ada alla ricerca dell'avventura

Messaggioda mariateresa il 21 nov 2013, 22:54

Leggo solo ora..Fanny mi dispiace tantissimo..non è un comportamento corretto...affatto..Ada ha dei bisogni speciali ma le maestre dovrebbero essere loro per prime capaci di gestire la "specialità" senza delegare ad altri. i comportamenti descritti mi ricordano tantissimo Francesca (salire sui mobili, non comunicare la pipì)..probabilmente Ada non aveva individuato il suo punto di riferimento e risolvere con la riduzione dell'orario è proprio inopportuno. Da noi si fa una riduzione dell'orario in presenza di ben altri problemi, ma cmq con motivazione e verbalizzazione in apposito GLH...ti auguro che le cose vadano meglio nella prossima scuola..
Maria Teresa mamma di Antonio 05-02-07 (38 w) e Francesca 30-09-09 (24 w), peso g. 573. Dimessa il 19/02/10

ImmagineImmagine

ImmagineImmagine
Avatar utente
mariateresa
Signore
Signore
 
Messaggi: 3292
Iscritto il: 24 mar 2010, 20:06
Località: Foggia

Re: Ada alla ricerca dell'avventura

Messaggioda briseida il 22 nov 2013, 0:08

Per loro salire sui mobili è salire sul divano, dicevano che era pericoloso perchè saliva molto in alto!!! :lol: :lol: Ada communica la pipì e la cacca quando l'ha fatta, raramente prima... È molto attiva e movimentata, ma se ha cose da fare è attenta e interessata. Questa scuola lavora da parecchi anni ma è il primo corso che prende bambini piccoli e non ha esperienza, ancora meno in bambini con bisogni speciali (e ci hanno dimostrato che non sono interessati ad averla). La cosa sarebbe lunga da raccontare e ancora non abbiamo capito bene cosa sia successo. Mancanza di interesse, non prendersi il tempo necessario per conoscere Ada (tre settimane sono davvero poche per giudicare), voglia di risparmiare... Non lo sappiamo, ma ormai è finita...

Ada ha iniziato oggi nella scuola svedese, questa settimana ci andrà da 9 a 11 con Alberto e la prossima già da sola. Hanno cantato, hanno dipinto e hanno giocato. Lei è molto socievole e ama andare a scuola (anche nell'altra si trovava bene), quindi nessun problema di adattazione. Fra tre settimane vi dico cosa ne pensano lì :roll:

(Ho trovato il modo di stampare i pittogrami in formato A5 e mi sono procurata un apparecchio per plastificarle, ora sono al lavoro. Manca solo che Ada si degni a usarle a casa con me!).

Maria Teresa, come procede Francesca? Anche tu aggiorni pochissimo il suo post! :P
Alberto e Fanny genitori di
* Jaume 06/08/2009 - 12/08/2009 - 23 sett + 5 gg 750gr
* Ada 06/08/2009 - 23 sett + 5 gg 550gr - a casa dal 29/12/2009

ImmagineImmagine
http://piccolaada.blogspot.com
Avatar utente
briseida
Anziano
Anziano
 
Messaggi: 3490
Iscritto il: 26 ago 2009, 9:04
Località: Cerdanyola del Vallès (Barcelona)

Re: Ada alla ricerca dell'avventura

Messaggioda mariateresa il 22 nov 2013, 14:12

Hai ragione Fanny..periodo un pò così..mi rimetto in carreggiata al più presto! :D
Maria Teresa mamma di Antonio 05-02-07 (38 w) e Francesca 30-09-09 (24 w), peso g. 573. Dimessa il 19/02/10

ImmagineImmagine

ImmagineImmagine
Avatar utente
mariateresa
Signore
Signore
 
Messaggi: 3292
Iscritto il: 24 mar 2010, 20:06
Località: Foggia

PrecedenteProssimo

Torna a Bimbi 3 - 6 anni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

 


MKPortal ©2003-2008 mkportal.it