Ultimo Urlo - non visibile
Gli urli sono visibili solo agli utenti autorizzati.
 

PCI

quando la prematurità lascia in eredità delle disabilità o problemi seri. In questa area verranno trattate tematiche legate alle disabilità, tutto ciò che esula da questo argomento verrà spostato nelle relative sezioni.

Moderatori: chicca77, parviz, Elena, renate

PCI

Messaggioda chicca77 il 2 nov 2012, 22:01

Qui potremo inserire informazioni. domande e chiarimenti riguardanti la PCI (Paralisi Cerebrale Infantile) conseguente alla prematurità.
Andrea 844 gr. e Martina 734 gr. 27w nati il 31/03/2009, a casa dal 27/06/2009
Avatar utente
chicca77
Uomo
Uomo
 
Messaggi: 2168
Iscritto il: 10 ago 2009, 17:29
Località: pasiano (pn)

Re: PCI

Messaggioda angelina16 il 17 mag 2013, 15:55

PCI E METODO VOJTA: SONO DAVVERO COMPATIBILI?
QUALCUNA DI VOI HA OTTENUTO DEI BUONI RISULTATI CON IL METODO VOJTA PUR NELLA PRESENZA DI UNA PCI CONCLAMATA?
LE INFO CHE HO OTTENUTO FIN'ORA SONO CONTRASTANTI, I VOJTIANI SOSTENGONO CHE IL LORO METODO SI APPLICA CON SUCCESSO ANCHE NEL CASO DI UNA PCI CONCLAMATA, ALTRI (NON VOJTIANI) DICONO CHE C'E' IL RISCHIO DI AUMENTARE L'IPERTONO....MA CHE COMUNQUE NON SI PUO DIRE CON CERTEZZA CHE IL METODO NON FUNZIONI (O PEGGIO CHE CREI DEI DANNI); VEDO CHE IN GERMANIA E' MOLTO PRATICATO....
GRAZIE IN ANTICIPO PER LE VS. RISPOSTE
angelina16
Lattante
Lattante
 
Messaggi: 123
Iscritto il: 26 set 2012, 14:40

Re: PCI

Messaggioda chicca77 il 18 mag 2013, 14:49

Sono col tablet e la risposta è lunga, ma stasera o domani ti rispondi con calma!
Andrea 844 gr. e Martina 734 gr. 27w nati il 31/03/2009, a casa dal 27/06/2009
Avatar utente
chicca77
Uomo
Uomo
 
Messaggi: 2168
Iscritto il: 10 ago 2009, 17:29
Località: pasiano (pn)

Re: PCI

Messaggioda angelina16 il 18 mag 2013, 16:38

grazie chicca aspetto la tua risposta!
angelina16
Lattante
Lattante
 
Messaggi: 123
Iscritto il: 26 set 2012, 14:40

Re: PCI

Messaggioda camilla2000 il 19 mag 2013, 8:53

Ciao,mi intrometto anch'io in questa discussione per avere qualche consiglio e chiarimento...mio figlio ha un 'emiparesi destra,facciamo fisio 2 volte la sett.con metodo bobath...ultimamente mi hanno suggerito(la mia pediatra) di fare il metodo perfetti che sarebbe migliore ma completamente opposto a ciò che abbiamo fatto fino ad ora..cosa devo fare?grazie
Alessio 29/06/12 26w gr.755 e Damiano 29/06/12 26w gr.638
Avatar utente
camilla2000
Cucciolo
Cucciolo
 
Messaggi: 446
Iscritto il: 6 lug 2012, 15:53

Re: PCI

Messaggioda chicca77 il 19 mag 2013, 23:27

angelina16 ha scritto:PCI E METODO VOJTA: SONO DAVVERO COMPATIBILI?
QUALCUNA DI VOI HA OTTENUTO DEI BUONI RISULTATI CON IL METODO VOJTA PUR NELLA PRESENZA DI UNA PCI CONCLAMATA?
LE INFO CHE HO OTTENUTO FIN'ORA SONO CONTRASTANTI, I VOJTIANI SOSTENGONO CHE IL LORO METODO SI APPLICA CON SUCCESSO ANCHE NEL CASO DI UNA PCI CONCLAMATA, ALTRI (NON VOJTIANI) DICONO CHE C'E' IL RISCHIO DI AUMENTARE L'IPERTONO....MA CHE COMUNQUE NON SI PUO DIRE CON CERTEZZA CHE IL METODO NON FUNZIONI (O PEGGIO CHE CREI DEI DANNI); VEDO CHE IN GERMANIA E' MOLTO PRATICATO....
GRAZIE IN ANTICIPO PER LE VS. RISPOSTE


Ciao angelina,
io ti dico quello che so in base all'esperienza.... il metodo vojta è un metodo di vecchia concezione, che prevede manovre parecchio invasive nei confronti del bambino, che spesso le mal tollera, in quanto viene bloccato in posizioni per lui scomode e si deve attivare per uscirne..... il metodo funziona, però a discapito del bambino, come spiegavo sopra.... nelle scuole di fisioterapia italiane non viene più insegnato da 20 anni a favore del bobath e di altre terapie, che sono molto più rispettose del bambino..... noi basiamo la terapia sulla collaborazione e l'empatia con il bambino, a differenza del vojta.....
purtroppo non sono le risposte che ti aspettavi, ma questo è ciò che penso dopo 15 anni di esperienza....
Andrea 844 gr. e Martina 734 gr. 27w nati il 31/03/2009, a casa dal 27/06/2009
Avatar utente
chicca77
Uomo
Uomo
 
Messaggi: 2168
Iscritto il: 10 ago 2009, 17:29
Località: pasiano (pn)

Re: PCI

Messaggioda chicca77 il 19 mag 2013, 23:51

camilla2000 ha scritto:Ciao,mi intrometto anch'io in questa discussione per avere qualche consiglio e chiarimento...mio figlio ha un 'emiparesi destra,facciamo fisio 2 volte la sett.con metodo bobath...ultimamente mi hanno suggerito(la mia pediatra) di fare il metodo perfetti che sarebbe migliore ma completamente opposto a ciò che abbiamo fatto fino ad ora..cosa devo fare?grazie


Ciao,
il metodo perfetti in ambito infantile è un metodo relativamente nuovo e sinceramente non ne conosco le applicazioni in ambito infantile, ne conosco i principi e l'uso in ambito adulto.... è un metodo lungo che da risultati se applicato costantemente alla lunga distanza, in quanto prevede maggiore coscienza del movimento da parte del cervello, però per fare questo bisogna usare sempre in un certo modo la parte paretica, e non so come questo sia applicabile in campo infantile....
proprio in questi giorni sono stata a un aggiornamento in merito alle emiplegie con il maggior esperto italiano in materia che sta facendo delle ricerche e conferma la bontà del metodo bobath..... molto poi dipende da chi lo applica e dall'empatia che si crea nel rapporto terapista-bambino....
Andrea 844 gr. e Martina 734 gr. 27w nati il 31/03/2009, a casa dal 27/06/2009
Avatar utente
chicca77
Uomo
Uomo
 
Messaggi: 2168
Iscritto il: 10 ago 2009, 17:29
Località: pasiano (pn)

Re: PCI

Messaggioda camilla2000 il 20 mag 2013, 10:25

Grazie tanto ! :D
Alessio 29/06/12 26w gr.755 e Damiano 29/06/12 26w gr.638
Avatar utente
camilla2000
Cucciolo
Cucciolo
 
Messaggi: 446
Iscritto il: 6 lug 2012, 15:53

Re: PCI

Messaggioda angelina16 il 20 mag 2013, 15:06

grazie Chicca praticamente mi confermi che il Vojta funziona ed era quello che volevo sapere; siccome poi gli esercizi dovrei farglieli io a casa, lascio al mio buon senso di mamma stabilire se è una cosa crudele o meno quello che dovrei farle fare, in base alla reazione della bimba....abbiamo già fatto una seduta (dico una!) per stimolare il rotolo e lo striscio, e tutto il pomeriggio e il giorno dopo ancora non faceva altro che divertirsi a rotolare (risultato tanto ricercato in un anno di etc e mai raggiunto) e lo striscio era quasi diventato gatto....e non ha versato una lacrima durante gli esercizi anzi era tutta sorridente...! poi abbiamo smesso subito perché mi devo attrezzare e nel frattempo si è ammalata e ovviamente è tornata quasi come prima....sembra infatti che la chiave di questo metodo sia proprio l'esercizio ripetuto più volte (3-4) nell'arco della giornata, tutti i giorni, finché il cervello lo memorizza bene credo...?! insomma un bel impegno ma che da frutti sembrerebbe....ripeto mi spiace dirlo ma a teoria l'ETC (che poi è sempre Perfetti se non sbaglio) mi suonava tanto bene ma in pratica non ho visto nulla e abbiamo perso un anno prezioso...il Bobath non lo conosco per ora!
angelina16
Lattante
Lattante
 
Messaggi: 123
Iscritto il: 26 set 2012, 14:40

Re: PCI

Messaggioda chicca77 il 20 mag 2013, 15:37

sì angelina,
ETC sta per Esercizio Terapeutico Conoscitivo, ideato dal prof. Perfetti, quindi son la stessa cosa.
Metodo Bobath è una versione più dolce del Vojta ma più attiva del metodo Perfetti, insomma una via di mezzo, che almeno per me da ottimi risultati. Di dove siete? so che il metodo Vojta viene ancora insegnato e praticato nella bassa Italia.....
Andrea 844 gr. e Martina 734 gr. 27w nati il 31/03/2009, a casa dal 27/06/2009
Avatar utente
chicca77
Uomo
Uomo
 
Messaggi: 2168
Iscritto il: 10 ago 2009, 17:29
Località: pasiano (pn)

Re: PCI

Messaggioda Fran73 il 20 mag 2013, 15:42

anche io mi ero un po' messa studiare.
Qui in Belgio il Perfetti e' quasi sconosciuto. Ne avevo letto un po' e come dice Chicca lo vedevo difficilmente applicabile ai bimbi (almeno con Anneli non lo vedevo possibile)
Qui si usa Lemaitre, ma non l'ho mai visto applicato, e Bobath.
Anneli ha quindi fatto solo Bobath e.. adesso cammina!
E' difficile dire se sia merito della fisioterapia o del suo sviluppo "autonomo", ma per quello che ho visto il Bobath e' efficace e divertente, nel senso che tutto quello che facevano con Anneli per lei risultava gioco, non terapia. Poi dipende molto dalla terapista, ne abbiamo avuta una che proprio non sapeva prenderla e le sedute erano una perdita di tempo...

In bocca al lupo Angelina! hai qualcuno che vi segue?
Fran
mamma di:
Anneli, nata il 14/07/2010, a 32 settimane, 1.495 kg e
Ida, nata il 4/10/2012, a 38 settimane, 2.640 kg.

Immagine
Avatar utente
Fran73
Ometto
Ometto
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 10 feb 2011, 18:19
Località: Bruxelles (Belgio)

Re: PCI

Messaggioda angelina16 il 20 mag 2013, 18:34

noi siamo del vicentino e per il momento ci sentiamo un po' abbandonate a noi stesse, in attesa di fare la RMN che dovrebbe illuminarci(?!) vedremo....seguivamo la pista genetica ma era falsa(perlomeno quella che stavamo seguendo- meglio così) quindi resta solo la grave prematurità come unica spiegazione del suo ipotono marcato al tronco....ci sarebbe anche la microcefalia ma ho saputo che non è raro trovarla nei gravi prematuri con lesioni cerebrali...quindi tutto si puo spiegare anche senza piste genetiche; la terapia che abbiamo fatto fin'ora (quella convenzionata 2 v alla settimana) era più o meno limitata ad osservazione, ma siccome a distanza di un anno i giochi proposti sono sempre quelli! e la bimba è poco interessata allora abbiamo cominciato in un centro specializzato (più strada da fare ma la terapista piace per ora - credo proprio che faccia il bobath - le chiedero) resta il fatto che in mano abbiamo una grave prematura con ex lesioni cerebrali che è distante anni luce dal cammino, ma non abbiamo nessuna diagnosi al di là di "ritardo psicomotorio"...ci sentiamo dire ogni volta "datele tempo di maturare"....."stimolatela"...."fate tanta fisioterapia" (quando poi? di solito avanza due settimane tra una bronchiolite e l'altra... ) ecco siamo a questo punto; presto faremo una visita npi privatamente vedremo se porterà qualcosa di nuovo...
angelina16
Lattante
Lattante
 
Messaggi: 123
Iscritto il: 26 set 2012, 14:40

Re: PCI

Messaggioda renate il 25 mag 2013, 12:35

a Verona c'è il dottor Castagnini che pratica Vojta (lo chiamano metodo Castagnini ma é Vojta )
Conosco il metodo Vojta, anche perché é il metodo più diffuso in Germania e Repubblica Ceca . Ho visto progressi spettacolari in bimbi piccolissimi .Un pochino meno in bambini più grandi.
Sto seguendo attualmente alcuni bambini che praticano il metodo Medek ( totalmente sconosciuto in Italia, come all'estero é totalmente sconosciuto l'Etc ) .E' una metodica molto interessante ( anche se la prima volta che ho visto un video mi é sembrata una cosa priva di senso... però, conoscendo personalmente alcuni dei bambini che la praticano ed avendoli visti prima e dopo , credo che specialmente sui piccolini abbia un senso ).Medek é diffuso in Francia ( non ci sono ancora terapisti locali, le associazioni fanno venire terapisti medek dal Canada, Israele e dall'Inghilterra , dove questa metodica é abbastanza conosciuta )
se volete farvene un'idea
http://www.youtube.com/watch?v=3s77tx5ulGE
renate
Lattante
Lattante
 
Messaggi: 146
Iscritto il: 19 ott 2008, 13:03

Re: PCI

Messaggioda milla il 11 giu 2013, 15:17

Mi permetto di entrare in questa discussione perchè sono tra l'oscuro e lo scettico. Premetto che anche il mio bambino ha una PCI ed ho sentito parlare del metodo Doman, Delacato ,Perfetti, ma non li ho mai fatti applicare. Inizialmente ti svegli dal trauma 'prematurità' e non sai dove andare a battere la testa. Trovi persone non all'altezza, trovi menefreghismo e pressappochismo, nessuno che ti dia un consiglio giusto. Quando riesci a capire qualcosa sei comunque disorientata. E' passato il tempo più prezioso e siamo ancora a domandarci se ne varrebbe la pena: qualcuno sa farmi chiarezza??? Qualcuno sa dirmi se ne vale la pena far fare tutti quegli esercizi e spendere un mucchio di soldi??? Noi facciamo psicomotricità, nuoto ed ippoterapia.
Immagine Mamma orgogliosa di Tommaso 25+2 650g alla nascita il 15/09/2006, Angioletto(2009) e di Filippo 38+2 3650g alla nascita il 4/11/2010
Avatar utente
milla
Gattonante
Gattonante
 
Messaggi: 162
Iscritto il: 24 nov 2009, 23:56
Località: Firenze

Re: PCI

Messaggioda renate il 16 giu 2013, 10:26

Bella domanda .... :) .Le risposte sono infinite ,perchè ognuno può portare solo la sua esperienza.
Personalmente non credo assolutamente nei principi del doman e del delacato ( che hanno le stesse radici, entrambi erano allievi di Fay ) .E non solo perchè i cardini della metodica si basano su assunti che sono stati smentiti dall'avvento del neuroimaging. Ho abitato per anni in un palazzo dove c'era un bimbo che faceva doman.La sua vita era unicamente riabilitazione.Casa trasformata in palestra, decine di volontari che si alternavano, manco una passeggiata perchè si perdeva tempo, niente scuola per lo stesso motivo.... pareva più una setta che un metodo riabilitativo.Risultati? Boh.... si tratta di un caso serio,per carità, ma non mi pare che abbiano ottenuto granché, a parte separare il loro bambino dal resto del mondo e compromettere gli equilibri famigliari. Però se senti la mamma, ti dirà che grazie al cielo ha trovato il doman perchè sennò chissà cosa sarebbe successo..... Il perfetti l'ho praticato con mio figlio e ancora utilizzo alcuni esercizi.Secondo me ha più senso, anche se non ci si deve aspettare un'evoluzione spettacolare in tempi brevissimi. Poi capita di sentire gente che ragiona unicamente secondo Perfetti, e mi chiedo, se avessi dato retta alla terapista che lo seguiva, se a quest'ora mio figlio avrebbe raggiunto l'indipendenza o non camminerebbe ancora. L'idea che mi sono fatta è che "il metodo" non c'è.C'è quello che va meglio per ogni singolo bambino e, soprattutto, ci sono bravi terapisti e terapisti che a parità di laurea non sono all'altezza. Attualmente mio figlio è seguito principalmente all'estero , perchè ho trovato realtà riabilitative che in Italia ci sogniamo mentre in altri Paesi sono la norma da una cinquantina d'anni .E mi costano meno che fare le stesse cose qui percorrendo centinaia di km la settimana . Niente di miracoloso ovviamente, solo riabilitazione multidisciplinare fatta bene e tutta nello stesso luogo.In Italia è seguito da una giovane fisioterapista, che sopperisce alla mancanza di esperienza con una grande passione.Faceva anche ippoterapia, ma dopo aver visto all'opera gli ippoterapeuti polacchi ho deciso che spendere 30 euro a seduta era uno spreco di soldi ( in Polonia gli ippoterapeuti sono tutti fisioterapisti, che hanno alle spalle un corso di specializzazione di 2 anni solo con i cavalli ) .E' un mazzo quadro, intendiamoci , anche perchè la Polonia non è dietro l'angolo, ma visti i risultati continuo
renate
Lattante
Lattante
 
Messaggi: 146
Iscritto il: 19 ott 2008, 13:03

Prossimo

Torna a Bimbi con disabilità o bisogni speciali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

 


MKPortal ©2003-2008 mkportal.it