Ultimo Urlo - non visibile
Gli urli sono visibili solo agli utenti autorizzati.
 

gestosi

Problemi, dubbi e informazioni prima del parto

Moderatori: solestellato, nadi

gestosi

Messaggioda Franci il 18 apr 2007, 20:39

Creo un argomento a parte così non facciamo troppi miscugli.
Barbara: quindi la causa della gestosi è questo malfunzionamento della placenta?
E si decide tutto all'inizio della gravidanza quando la placenta si forma?
Non ci si può accorgere di questo problema con le ecografie o in altro modo,
prima di vederlo attraverso i sintomi della gestosi o il ritardo di accrescimento?
E già che ci sono ti chedo anche: che probabilità ci sono che succeda anche con la prossima gravidanza?
Remo è il mio primo figlio e ho 27 anni.

Quante domande, eh?

Grazie fin da ora per le risposte!
Franci
mamma di Remo, 31 sett., 1260g, 17.01.2007
Immagine
Avatar utente
Franci
Lattante
Lattante
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 2 apr 2007, 0:54
Località: Bressanone (BZ)

Messaggioda Lu il 18 apr 2007, 21:19

Anch'io ho avuto la gestosi alla prima gravidanza.
La mia placenta risultava infartuata all'istologico.
A me hanno trovato la sindrome da insulino-resistenza che parrebbe correlata con la preeclampsia (e anche con altri svariati problemi ginecologici che ho avuto).
Ho fatto la terapia per l'insulino-resistenza fino alla 10 settimana.
Ora sono alla 2 gravidanza (18 settimana) e per ora , incrociandoci, va bene (la scorsa a quest'epoca avevo gia'la pressione alta).
Ovviamente e'troppo presto per gioire.
Mi hanno detto che la varianza de3lla preeclampsia e'imprevedibile, ma che in genere e'maggiormente associata alla 1 gravidanza, ma ahime'...c'e'chi ha avuto 4 gravidanze e 4 gestosi.
Lu mamma di Letizia 04/06/02 (28 settimane 665g), Vittorio 06/08/07 (34 settimane 1915g) e Giovanni 19/08/2009 (33 settimane 1765 gr)
Immagine
Immagine
Immagine
Orgogliosa di essere una sfaticated housewife!
http://unaprofcheblogga.blogspot.it/
Avatar utente
Lu
Omaccione
Omaccione
 
Messaggi: 2545
Iscritto il: 1 apr 2007, 20:33
Località: Torino

Messaggioda Barbara il 18 apr 2007, 21:27

Gli ultimi studi sembrano affermare questo, e cioè che sia dovuto a questo...ma gli studi non sono ancora definitivi! inoltre non si sa ancora perchè questo accada, ci sono varie ipotesi, ma nulla di definitivo neanche qui!
Per questo non ti so dire la possibilità che ti ricapiti in una futura gravidanza e con che gravità...quello che ti posso dire è che sicuramente dovrai essere molto controllata e se tutto si scopre il prima possibile le probabilità di riuscire a intervenire farmacologicamente...e quindi migliorare le condizioni del bimbo...
Mi spiace dirti che ti devi affidare ad un ginecologo, o ad un ambulatorio di patologia in un grande ospedale, perchè le ostetriche si occupano di fisiologia...e di patologia sono in associazione con altre figure proffesionali...nel caso della tua patologia con il ginecologo!
A presto!
Barbara-Ostetrica
Avatar utente
Barbara
Lattante
Lattante
 
Messaggi: 88
Iscritto il: 17 apr 2007, 21:33

Messaggioda lu&denise il 18 apr 2007, 23:21

pure io sono vittima di preeclampsia...
con la prima gravidanza tutto benissimo...cn la seconda preoblemi su problemi,una grave operazione,e alla fine la pressione che schizzava alle stelle....
la mia placenta è stata definita piccola e brutta,scura,infartuata....
insomma....
Luana
mamma di Alex 38 sett 20/08/05
Immagine

mamma di Denise 32 sett,1125kg,32cm 03/08/'06
Immagine
Avatar utente
lu&denise
Saggio
Saggio
 
Messaggi: 5444
Iscritto il: 3 apr 2007, 23:00
Località: prov.Cr

Messaggioda Alessandra il 19 apr 2007, 22:46

Credo proprio che farò richiesta della mia cartella clinica, non so com'era la mia placenta :wink: e adesso sono curiosa!!!
Scherzo, ma comunque, per la serie gestosi, quando mi hanno dimessa mi hanno detto "signora, se PENSA di avere un altro figlio, PRIMA venga da noi".
E io ci penso molto bene prima di farne un altro!
Immagine
Avatar utente
Alessandra
Vecchio
Vecchio
 
Messaggi: 4122
Iscritto il: 2 apr 2007, 13:47
Località: Gradisca d'Isonzo (Gorizia)

Messaggioda lu&denise il 19 apr 2007, 22:52

pure io pensavo di avere la cartella clinica,può sempre servire!pure quella del periodo in tin.
una mamma se l'era fatta dare...
Luana
mamma di Alex 38 sett 20/08/05
Immagine

mamma di Denise 32 sett,1125kg,32cm 03/08/'06
Immagine
Avatar utente
lu&denise
Saggio
Saggio
 
Messaggi: 5444
Iscritto il: 3 apr 2007, 23:00
Località: prov.Cr

Messaggioda Franci il 20 apr 2007, 5:52

Io non ho la cartella clinica, ma sulle lettere di dimissioni, mia e del rospetto, c'era scritto tutto.
Franci
mamma di Remo, 31 sett., 1260g, 17.01.2007
Immagine
Avatar utente
Franci
Lattante
Lattante
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 2 apr 2007, 0:54
Località: Bressanone (BZ)

Messaggioda sandra il 20 apr 2007, 7:58

Io ho chiesto subito sia la mia cartella che quella di Tommy. Ma sulla mia non c'è proprio scritto niente della mia placenta. Possibile che non sia stata analizzata?
Ciao
Sandra
Mamma di Tommaso, 32 sett 1650 gr. 29/06/2002
Immagine
Avatar utente
sandra
Uomo
Uomo
 
Messaggi: 2192
Iscritto il: 2 apr 2007, 21:22
Località: Cassano d'Adda MI

Messaggioda lu&denise il 20 apr 2007, 8:33

io so che disolito se c'è un parto prematuro dovuto a qualche problema,ma anche a termine ma cn problemi,la analizzano.almeno a me hanno spiegato così,poi sai magari ogni ospedale usa tecniche diverse...
Luana
mamma di Alex 38 sett 20/08/05
Immagine

mamma di Denise 32 sett,1125kg,32cm 03/08/'06
Immagine
Avatar utente
lu&denise
Saggio
Saggio
 
Messaggi: 5444
Iscritto il: 3 apr 2007, 23:00
Località: prov.Cr

Messaggioda Lu il 20 apr 2007, 9:19

Anche sulla mia cartella non c'era scritto niente della placenta.
Alla 2 gravidanza ha fatto una ricerca l'internista da cui sono seguita ed ha trovato l'istologico.
Lu mamma di Letizia 04/06/02 (28 settimane 665g), Vittorio 06/08/07 (34 settimane 1915g) e Giovanni 19/08/2009 (33 settimane 1765 gr)
Immagine
Immagine
Immagine
Orgogliosa di essere una sfaticated housewife!
http://unaprofcheblogga.blogspot.it/
Avatar utente
Lu
Omaccione
Omaccione
 
Messaggi: 2545
Iscritto il: 1 apr 2007, 20:33
Località: Torino

Messaggioda ti_scrivo il 20 apr 2007, 15:24

io si! ho l' analisi della placenta di camilla: era più piccola... la gestosi inizia dal 5 mese con la comparsa di proteinutiria, ademi pressione alta e gli attacchi d' ansia si possono evitare con l' assunzione del magnesio... ma questo nasconde anche un ipotiroidismo subclinico... che causa la preeclampsia... ho fatto delle lunghe ricerche ... fate un esame della tiroide che pur avendo i valori normali in gravidanza il THS e l' ft4 "sballano" è può avere nascosto il gozzo tipico da carenza jodica! Verificatelo perchè il funzionamento della tiroide peggiora anche dopo il parto!
Avatar utente
ti_scrivo
Gattonante
Gattonante
 
Messaggi: 247
Iscritto il: 15 apr 2007, 2:26

Re: gestosi

Messaggioda ti_scrivo il 20 apr 2007, 17:51

Franci ha scritto:Creo un argomento a parte così non facciamo troppi miscugli.
Barbara: quindi la causa della gestosi è questo malfunzionamento della placenta?
E si decide tutto all'inizio della gravidanza quando la placenta si forma?
Non ci si può accorgere di questo problema con le ecografie o in altro modo,
prima di vederlo attraverso i sintomi della gestosi o il ritardo di accrescimento?
E già che ci sono ti chedo anche: che probabilità ci sono che succeda anche con la prossima gravidanza?
Remo è il mio primo figlio e ho 27 anni.

Quante domande, eh?

Grazie fin da ora per le risposte!


1°- No! è l' eclampsia che causa problemi e/o distacco della placenta
2°- l' eclampsia avviene dopo il quinto mese
3°- l' eclampsia la si riconosce da: edema massivo, proteinuria, pressione alta e attacchi d' ansia eccessiva...
4°- i sintomi si riconoscono nella madre e, dopo, nel mancato accrescimento fetale
5°- l' eclampsia è da accertare con monitoraggi nelle gravidanze gemellari, in donne con età avanzata e in sospetti di ipotiroidismo subclinico o accertato...
6°- non si può prevedere ma curare con farmaci contro la pressione alta, magnesio e ecc... per dare il modo che il bimbo cresca il più
possibile ... :wink: in bocca al lupo per la prossima gravidanza!
Avatar utente
ti_scrivo
Gattonante
Gattonante
 
Messaggi: 247
Iscritto il: 15 apr 2007, 2:26

Messaggioda Lu il 20 apr 2007, 17:58

Io avevo una pre-eclampsia completamente asintomatica. Non ero neanche aumentata di peso. L'hanno definita pre-eclampsia secca.
Lu mamma di Letizia 04/06/02 (28 settimane 665g), Vittorio 06/08/07 (34 settimane 1915g) e Giovanni 19/08/2009 (33 settimane 1765 gr)
Immagine
Immagine
Immagine
Orgogliosa di essere una sfaticated housewife!
http://unaprofcheblogga.blogspot.it/
Avatar utente
Lu
Omaccione
Omaccione
 
Messaggi: 2545
Iscritto il: 1 apr 2007, 20:33
Località: Torino

Messaggioda ti_scrivo il 20 apr 2007, 18:08

strano! perche sono le 3 caratterische che indicano la preeclampsia... informatevi! i medici in caso di errore modificano la diagnosi!
Avatar utente
ti_scrivo
Gattonante
Gattonante
 
Messaggi: 247
Iscritto il: 15 apr 2007, 2:26

Messaggioda sandra il 20 apr 2007, 18:10

Lu, io e te andiamo in parallelo.

La mia pressione è sempre stata regolare; gli esami delle urine perfetti così come quelli del sangue (fatti giusto 3 giorni prima); non ero aumentata di peso; attacchi d'ansia non so cosa siano...

Sta di fatto che il cesareo d'urgenza si è reso necessario dopo una sola somministrazione di celestone perché la pressione continuava imperterrita a salire arrivando a 200/135...

LNon mi è mai stata "diagnosticata " la causa... Mah!

Ciao
Mamma di Tommaso, 32 sett 1650 gr. 29/06/2002
Immagine
Avatar utente
sandra
Uomo
Uomo
 
Messaggi: 2192
Iscritto il: 2 apr 2007, 21:22
Località: Cassano d'Adda MI

Prossimo

Torna a Gravidanza

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron
 


MKPortal ©2003-2008 mkportal.it