Ultimo Urlo - non visibile
Gli urli sono visibili solo agli utenti autorizzati.
 

posizione prona

Elena Certomà
Diploma di Laurea in Fisioterapia conseguito presso l'università di Udine.
Fisioterapista infantile presso l'UOC di Neuropsichiatria Infantile dell'ASS6 Friulana (Pordenone)

Moderatore: chicca77

Regole del forum
AVVRTENZE
Tutte le informazioni e i pareri espressi nel presente Forum hanno valore puramente indicativo e non possono in alcun modo essere intesi come sostitutivi della diagnosi del medico curante.
L'autore delle risposte e gli amministratori del Forum non potranno essere in alcun modo ritenuti responsabili, per l'utilizzo di quanto descritto, senza consultare il proprio medico curante.
I pareri espressi non hanno valore terapeutico, clinico e diagnostico, ma vengono forniti a scopo puramente informativo.

E' vietato sollecitare le risposte.
Possono rispondere solo gli esperti.
Le risposte date da semplici utenti verranno subito cancellate dall'amministratore o dai moderatori senza preavviso.
Ogni domanda dovra' essere effettuata in un singolo Post.
E' vietato accodare domande a post esistenti; solo l'autore della domanda potra' chiedere ulteriori spiegazioni o fornire altri dati sempre inerenti alla domanda iniziale.
Ogni altro post verra' immediatamente cancellato.

posizione prona

Messaggioda pebbles il 5 ott 2009, 16:35

Cara Elena, sono Elena, mamma di Sofia, nata alla 30° settimana, Kg 1,030 di vitalità, che compirà 7 mesi il 10 p.v. (età corretta 4 mesi e mezzo).
Durante il ricovero in TIN (S.Giovanni di Dio, Firenze)la fisioterapista non ha posto in evidenza nessun problema particolare della bimba. Alle dimissioni non c'è stata data alcuna indicazione in merito.
Alla visita di follow-up a 6 mesi la neuropsichiatra ci ha evidenziato dei problemi di eccessiva estensione degli arti della bimba e problemi a trovare la linea mediana nell'afferrare oggetti.
Ci ha "proibito" la posizione supina (per la nanna è concessa) e "prescritto": sdraietta; in braccio il meno possibile :? :?: ed eventualmente in posizione molto contenuta; posizione prona il più possibile :shock: .

Con la sdraietta ce l'abbiamo fatta, con la posizione in braccio ci siamo adeguati, ma la posizione prona è un incubo: Sofia non la tollera assolutamente. Resiste meno di un minuto, poi inizia ad urlare, infine piange arrabbiatissima e ritrovare il buonumore diventa una impresa.
La mia impressione è che faccia molta fatica a mantenerla e che si innervosisca per la difficoltà che incontra anche solo nel rotolare per tornare in posizione supina. Quasi sempre tiene le manine chiuse a pugno (anche se le apro, le richiude nello sforzo e nella rabbia) e rimane appoggiata sui gomiti senza riuscire a sollevare il culetto sulle ginocchia.

Dato cheSofia -peso a parte- non ha avuto particolari problemi, non abbiamo una rete terapeutica a cui rivolgerci. Il pediatra ha sempre normalizzato la situazione (anzi lui ci aveva suggerito di tenerla libera, supina il più possibile). Ti chiedevo un parere e soprattutto se hai suggerimenti per facilitare la "confidenza" con la posizione prona e rendere il tuttoil più giocoso possibile.
Grazie infinite,
Elena
pebbles
Prematuro
Prematuro
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 28 set 2009, 14:45

Re: posizione prona

Messaggioda chicca77 il 6 ott 2009, 17:00

Ciao Elena....
benvenuta in questo sito....
sarebbe carino che tu ti presentassi anche negli altri forum, per condividere con noi la tua esperienza..... tutti qui siamo passati dalla stessa esperienza e troverai conforto e suggerimenti, oltre a scambi di opinioni...
veniamo al tuo quesito: la posizione prona, se non vengono abituati da quando sono ancora molto piccoli (ben inteso sotto stretta sorveglianza) è poco tollerata dai bambini generalmente perchè hanno difficoltà a gestirla.... un ottimo modo per iniziare è quello di mettersi supini noi con la bimba appoggiata pancia sotto sul petto, con le braccia avanti, e di chiamarla, giocarci e quant'altro (generalmente così gradiscono di più); un'altra idea per facilitarla è quella di porre un piccolo asciugamano arrotolato sotto il torace fino alle ascelle quando è a pancia sotto in maniera tale da renderle meno difficoltosa la cosa...
prova e poi sappimi dire
elena
Andrea 844 gr. e Martina 734 gr. 27w nati il 31/03/2009, a casa dal 27/06/2009
Avatar utente
chicca77
Uomo
Uomo
 
Messaggi: 2168
Iscritto il: 10 ago 2009, 17:29
Località: pasiano (pn)

Re: posizione prona

Messaggioda pebbles il 7 ott 2009, 14:18

Grazie per il benvenuto, provvederò anche alle presentazioni sugli altri forum, e per i preziosi suggerimenti. Avevo già provato a tenere la bimba prona sulla mia pancia, nelle situazioni di gioco, ed in effetti riesce a starci un po' più tempo. Invece devo ancora sperimentare l'ausilio del piccolo asciugamano sotto il torace e le ascelle. Proveremo oggi (ieri è stata decisamente una "giornata NO")e ti saprò dire.
Alla prossima visita con il pediatra sentirò se ritiene opportune delle sedute fisioterapiche, vorrei offrire alla mia bimba tutto l'ausilio possibile per uscire da questo stallo. Grazie ancora, spero che il quesito possa essere stato utile anche ad altri. ciao ciao, Elena
pebbles
Prematuro
Prematuro
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 28 set 2009, 14:45


Torna a FISIOTERAPISTA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron
 


MKPortal ©2003-2008 mkportal.it